LOGO FinancialClass

Un arcobaleno di colori, accenti metallici ed "effetti speciali" per gli occhi. Una color palette di rossi, bordeux, cioccolato e rosa shocking sulle labbra. Capelli che spaziano dal bon ton di icone del passato a stili più ribelli, passando per raccolti che puntano alla bellezza della semplicità. Le ciglia colorate, con mascara variopinti che emanano flash di colore ad ogni battito oppure in nuance abbinate all’eyeliner. Basta, in questo caso, scegliere un colore acrilico liquido, o un eyeliner pop, da applicare anche sulle ciglia con un vecchio scovolino del mascara. Si chiama “attitude” la capacità di esprimere perfettamente chi si è (o cosa si pensa) senza aprire bocca. Solo… colorandola. Sarà un inverno di rossetti dalla color palette strong, dai rossi più intensi fino ai cioccolato a tinte fluo come i rosa e i fucsia. L'importante, sulle labbra, anche il finish: chic e ultra resistente il mat effetto velluto, sexy e scintillante la formula laccata come un gloss. Si spazia da ombretti metallizzati a palpebre a effetti speciali, con piccole applicazioni gioiello come foglie d’oro (Akris), cristalli (Kate Spade), glitter. Il look più iconico di stagione? Il “winged eye” di Prada, firmato dalla make up artist Pat McGrath che ha disegnato un’ala di colore brillante e poi applicato dei piccoli Swarovski. Glam rock. Onde anni ‘30 e ‘40, volumi bon ton anni ‘60. Una serie di icone del passato ispirano look capelli ricercati dal fascino senza tempo. Dal fronte makeup, il focus resta sugli occhi: gli smokey eye più spettacolari di stagione, mixano colori a forte contrasto e texture dalla finitura luminosa, metallica. Ultra nero a mandorla, da Max Mara, con l’ala leggermente sfumata a trasmettere un’idea di imperfezione. Multicolor, graffianti, ispirati al punk, gli occhi di Antonio Marras uniscono basi pop di ombretto a tratti grafici neri. Ad ala, nero notte o viola metallici, da Marc Jacobs. Emporio Armani suggella il trend con una versione bicolor e shine che accosta il nero notte al verde smeraldo, con un risultato cangiante come una pietra preziosa. Per scintillare nella notte. Se non bastasse, i capelli sono super star del filone.
Alzando il volume e decostruendo ad arte: è il caso della maxi cofana di Miu Miu stile Amy Winehouse, delle banane anti gravità da lady vittoriana in passerella Antonio Marras, oppure, più grunge, del mezzo raccolto di Max Mara creato sui capelli
“irrigiditi” dal gel e piastrati.

Sta arriva anche in Italia ma negli Stati Uniti è già una moda è la criosauna,(sauna del freddo), un trattamento wellness che, con soli 3 minuti di esposizione a un gelo molto intenso, promette un effetto anti-age senza pari, una scossa al metabolismo
in grado di farci perdere peso e un miglioramento generale della nostra salute, sesso compreso. Unica condizione è esporsi, appunto per 3 minuti, a una temperatura di ben 170 gradi sotto zero, immergendoci in una nube di vapore di azoto gelido.
Il principio di base resta quello noto già in tempi antichi: il freddo può essere utile per curare traumi muscolari, ridurre gli effetti di contusioni attenuare la febbre. Il ghiaccio ha  una funzione analgesica, almeno temporanea, perché il freddo impedisce la trasmissione degli impulsi dolorosi, e di rilassamento muscolare, perché i muscoli non riescono a restare contratti alle basse temperature. In dermatologia si utilizza la criochirurgia per trattare alcuni problemi di piccola o media entità, come verruche, angiomi e cicatrici. Il ghiaccio ha anche una funzione analgesica, almeno temporanea, perché il freddo impedisce la trasmissione degli impulsi dolorosi, e di rilassamento muscolare, perché i muscoli non riescono a restare contratti alle basse temperature. Molti vip lo usano già da tempo e sembrerebbe molto efficace ora aspettiamo anche la sauna del freddo e vedremo i risultati!

La signora Beckham sostiene che il beauty a una certa età è molto più semplice ma anche più costoso. La regina del fashion system ha confessato al "Into The Gloss" che spende fino a 1635 dollari per la sua routine di bellezza. Diciamo pure che il budget beauty non è proprio da tutti.

Come riportato dal settimanale Vip: una delle più note danzatrici del ventre ci svegla i suoi segreti per una forma
perfetta. Andrada Marina ci dà alcuni consigli per tenersi in forma nelle festività
natalizie!

Ciao Andrada, che consigli nutrizionali vuoi dare a chi si siede a tavola per le feste?

la domanda è intersessante in quanto bisogna diversificare tra consiglio nutrizionale e dieta, che è ben diverso. Non mi dilungherò, sappiamo che le feste sono solite a essere piene di prelibatezze di ogni genere, pertanto è normale che tutti cadano in tentazione, cosa tra l'altro giusta considerato che trattasi di occasionalità. Come dico sempre l'importante è non esagerare, ma che festa sarebbe senza una bella tavola imbandita? precisiamo però che aggiungendo
calorie extra il corpo potrebbe patirne, pertanto sarà importante approfittare della pausa vacanze con lunghe camminate o piuttosto compensare l'eccesso del pranzo diminuendo a cena o viceversa per bilanciare. L'assunzione in eccesso di olio, superalcolici, vino, salse, dolci, frutta secca e salumi, sono il danno che porta  ad appesantire la nostra struttura. per chi non fosse abituato a fare sport, l'unico consiglio che mi sento di dare  è ascoltare il proprio corpo, lui ci
sa sempre indicare ciò di cui necessita. Il grasso in eccesso è quasi sempre generato da un alimentazione non corretta.

Quanto spazio dedicherai all'allenamento?

Quest'anno la mia fortuna è di avere l'agenda piena di impegni lavorativi, pertanto tra le varie esibizioni di danza del ventre dedicherò al massimo mezz'ora al giorno di allenamento. Saranno gli spettacoli a integrare la mancanza durante le festività.

Quanto bisogna allenarsi per bruciare le calorie accumulate durtante le festività?

In un parametro generale l'allenamento idoneo esige di non meno di 30 minuti/giorno e 150 minuti/settimana. Con questa formula si mantiene il fisico tonico e attivo in grado di bruciare le calorie accumulate. Oltre questa soglia e con una buona alimentazione, si iniziano a perdere i chili in eccesso.

Durante un tuo show quante calorie si bruciano e quanto allenamento ci vuole per poter fare uno spettacolo del tuo livello?

Bisogna inanzitutto chiarire a chi legge che le calorie bruciate tra uomo e donna durante una stessa esibizione sono diverse. Detto questo la danza del ventre in pochi minuti ti permette di perdere 100/120kcal mentre durante una serata di esibizioni in più scene si può arrivare a bruciare anche 500kcal. Per qualsiasi
consiglio mi troverete sui miei nuovi profili social, Instagram e Facebook.

La Grotto Spa di Vancuver si trova nel complesso Tign-Na-Mara è stata creata da un team di architetti e designer per ricreare una grotta naturale. Qui lusso e relax si fondono per darvi un esperienza unica tutta da provare.

Sottocategorie

Most Read Posts